da Firenze... Pontassieve ss67 Variante di Pontassieve Passo del Muraglione '800 '800 - Posta al Muraglione LEOPOLDO II ELESSE QUESTO DEPRESSO GIOGO PER VARCARE L'APPENNINO E CON L'ARTE DI ALESSANDRO MANETTI VINTO OGNI IMPEDIMENTO DI NATURA DIEDE FACILE ACCESSO ALLA ROMAGNA TOSCANA APRI' AL COMMERCIO PIU' BREVE VIA DAL MEDITERRANEO ALL'ADRIATICO L'ANNO 1836. CON L'AVANZO DEL DENARO PUBBLICO FU FATTA LA SPESA E AD ESSA LE COMUNITA' BENEFICATE CONCORSERO ...a Ravenna
Coordinamento fra Ministero delle Infrastrutture, A.N.A.S., Regioni, Enti Locali e Istituzioni delle iniziative volte alla promozione e la realizzazione di studi, progetti ed iniziative di miglioramento viario fra la Regione Toscana e l'area romagnola.S
Obiettivi
Premesso
 -   che l'art. 1 della Legge n.443 del 21.12.2001 "Delega al Governo in materia di infrastrutture e insediamenti produttivi strategici ed altri interventi per il rilancio delle attivitā produttive";
 -   che inoltre dispone che "il Governo nel rispette delle attribuzioni costituzionali delle Regioni, individui le infrastrutture pubbliche e private da realizzare per la modernizzazione e lo sviluppo del Paese";
 -   che lindividuazione di dette infrastrutture sia operata a mezzo di un programma predisposto dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti d'intesa con i Ministeri competenti e le Regioni interessate;
 -   che fra le infrastrutture individuate figura l'adeguamento del sistema di viabilitā per l'attraversamento dei valichi appenninici;
SONO STATE STIPULATE
A)   In data 18.04.2003 l'Intesa Generale Quadro tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasposrti e la Regione Toscana che prevede interventi di adeguamento della S.S. 67 "Tosco-Romagnola" e precisamente: il terzo lotto "S. Francesco - Dicomano" e inteventi sulla attuale S.P. 34, da riqualificare come strada statale, compreso la variante dell'abitato di Vallina, con una previsione di spesa di 128 milioni di Euro.
B)   In data 23.12.2003 l'Intesa Generale Quadro tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasposrti e la Regione Emilia-Romagna che prevede interventi di adeguamento della S.S. 67 "Tosco-Romagnola" e precisamente:
- variante all'abitato di Dovadola con una previsione di spesa di 48 miolioni di Euro;
- Completamento del tratto Rocca S.Casciano - Dovadola con una previsione di spesa di 16 milioni di Euro.
Mobilitā da Firenze a Pontassieve
In data 30.12.2003 č stato firmato il protocollo d'Intesa tra la Regione Toscana, la Provincia di Firenze, i Comuni di Firenze, Fiesole, Pontassieve, Bagno a Ripoli, l'Autoritā di Bacino del Fiume Arno, l'A.N.A.S. S.P.A. e la T.O.R.O. S.c.r.l. relativo alla mobilitā da Firenze a Pontassieve
In detto Protocollo sono previsti:
 -   studi per individuare soluzioni tecniche per migliorare le condizioni del traffico nei centri abitati sulla S.S.67 "Tosco-Romagnola" e sulla S.P.34 "di Rosano";
 -   miglioramenti della strada provinciale che permette di assorbire un flusso maggiore di veicoli con declassamento della S.S.67 e conseguente classificazione a statale della S.P.34;
 -   destinazione della S.S.67 a funzioni prettamente urbane;